Striscia la Notizia, documenti falsi a Napoli: il servizio di Luca Abete

Uno scandalo a Napoli, svelato da Striscia la Notizia. Una truffa svelata dall'inviato Luca Abete, che per indagare si è recato di persona dai "furbetti". Nella puntata del tg satirico in onda su Canale 5 sabato 2 gennaio, infatti, sono stati puntati i fari su un mercato di documenti falsi che si sviluppa nel capoluogo della Campania. I falsari, in particolare, agivano tra i vicoli di Borgo San Antonio, a Napoli, dove ci si imbatte in (pericolosi) furbetti che promettono documenti falsi di vario tipo e, addirittura, dei documenti clonati. "Persone poco raccomandabili", spiega la redazione di Striscia la Notizia rilanciando il servizio.

NapoliZON.it - Luca Abete e i botti illegali pericolosi.

Il servizio del noto inviato di Striscia La Notizia sui venditori abusivi di botti e fuochi illegali. Continua la campagna di Luca Abete contro i venditori abusivi di botti e fuochi pirotecnici illegali. Nella puntata di stasera l’inviato campano ha colto sul fatto un corriere che, tra una consegna e l’altra, vendeva materiale pirotecnico altamente illegale e pericoloso!

Juorno.it: Luca Abete torna con "4 parcheggianti"

L’inviato di “Striscia la Notizia” Abete torna alla carica con “4 parcheggianti”: uso l’ironia per segnalare un fenomeno spesso in mano ai clan. Intervista di Lorenzo Sorrentino per Juorno.it

Anteprima24.it: Cellulari rubati, sbloccati e rivenduti: ecco la nuova scoperta di Luca Abete.

Un nuovo viaggio di Luca Abete nel mondo dell’illegalità. L’inviato di Striscia la Notizia, infatti, ieri sera è stato protagonista di un nuovo servizio nel quale ha fatto vedere dove finiscono tutti i cellulari rubati a Napoli. Un punto vendita nel quale è possibile sbloccare i preziosi smartphone e rimetterli sul mercato per nuovi acquirenti.