#NonCiFermaNessuno è un tour motivazionale ideato da Luca Abete.

L’idea di dedicare un format al mondo giovanile, nasce dalla volontà di Luca Abete di incoraggiare i giovani studenti italiani ad affrontare le difficoltà della vita, a superarle e a farle diventare dei punti di partenza per trovare la strada verso il proprio sogno in un periodo storico incerto e complesso in cui i ragazzi si imbattono spesso in messaggi scoraggianti.

#NonCiFermaNessuno è una campagna sociale senza precedenti dove migliaia di studenti degli atenei e delle scuole italiane vengono coinvolti per parlare di coraggio, sogni , passione e di incidenti di percorso capaci di diventare opportunità, l'idea mira ad un obiettivo ben preciso, cercare di stimolare i ragazzi a credere in se stessi, a non fermarsi di fronte alle difficoltà e a far capire a tutti che si può essere artefici del proprio futuro.

Gli incontri sono delle vere e proprie conferenze spettacolo, dove si ride, ci si emoziona, ci si commuove, ci si confronta e si crea un'atmosfera bella e coinvolgente.

Giunta alla sua quarta edizione, la campagna sociale #NonCiFermaNessuno ha effettuato in tre stagioni più di 100 incontri in tutta Italia con oltre 500 ore di attività coinvolgendo circa 7000 studenti.

L’originalità del format comunicativo e l’importanza del messaggio trasmesso hanno portato Luca Abete a ricevere importanti riconoscimenti: l’Università di Parma un anno fa gli ha conferito il titolo di Professore ad Honorem in “Linguaggio del Giornalismo” e ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica e il Patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Nel 2016 invece il tour è arrivato in Città del Vaticano dove l’inviato di Striscia ha parlato con Papa Francesco a 7000 ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia.

#NonCiFermaNessuno è un tour completamente autofinanziato che non vive grazie ai contributi della Regione e dello Stato.
#Noncifermanessuno è diventato quindi nel tempo un vero e proprio contenitore di buone pratiche, che negli anni ha avuto il sostegno di: Corepla, Comieco, Polieco e di aziende nazionali ed internazionali come Asus, Best Western, Stabilo, Tecnocasa e Italtelo che hanno fortemente creduto e sostenuto il progetto per la validità del messaggio e l’approccio innovativo ed originale.

Il tour #NonCifermaNessuno ha avuto nel corso degli anni un notevole riscontro e visibilità grazie anche ai media partner ufficiali che si sono succeduti come Radio 105, Radio 101 e ai tanti articoli pubblicati da quotidiani locali, agenzie di stampa, web e dalle emittenti radiofoniche e televisive.

Ogni singolo partner dalla grande multinazionale alla piccola azienda locale, rappresenta una risorsa inestimabile, e, al tempo stesso, un'occasione di crescita.

Ascoltare i giovani è un fattore imprescindibile» sostiene Luca Abete, che per dimostrarlo ha affiancato al tour una ricerca sociologica condotta dal Centro di Ricerca e Servizi ImpreSapiens dell’Università La Sapienza di Roma volta a costruire un identikit aggiornato degli studenti italiani.

Un esperimento di comunicazione che arriva dritto al cuore con un’incredibile iniezione di fiducia che non rimane solo nelle aule delle conferenze, ma che genera anche solidarietà concreta promuovendo azioni benefiche a sostegno della Fondazione Banco Alimentare Onlus. Nel 2016, con il supporto di alcune aziende campane e pugliesi furono donati ben 25000 kg di pasta. Grazie al food donor Penny Market Italia e all’interazione degli utenti sul sito www.noncifermanessuno.org nel corso dell’edizione 2017 furono raccolti e donati ben 15 mila chili di riso. Con la campagna in corso abbinata alla quarta edizione del tour, sarà possibile donare migliaia di kit merenda per bambini in difficoltà.

Photogallery